Una scoperta che “riscriverà la storia”.

Queste le parole dell’archeologo Jacopo Tabolli dopo che a San Casciano de’ Bagni, in provincia di Siena, sono venute alla luce oltre 24 statue di bronzo di raffinata fattura custodite e protette dal fango per 2300 anni. pic.twitter.com/A86Q1vyecA

— James Lucas (@JamesLucasIT) November 8, 2022